12.02.201929 gennaio 2019 : Il DSS ha avviato una campagna d’informazione e di sensibilizzazione sulla depressione

Nell’ambito del progetto «Alleanza contro la depressione Ticino», il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) avvia oggi una campagna di informazione e di sensibilizzazione. L’obiettivo è di offrire informazioni utili sul tema, al fine di comprendere e accettare meglio la depressione, per favorire l’intervento precoce e cure adeguate, se necessario.

Si stima che fino a 7 persone su 100 soffrono di depressione ogni anno. Nonostante la sua ampia diffusione, questa malattia è tuttavia spesso ignorata e non curata: infatti, si osserva che una persona ammalata aspetta mediamente 10 anni prima di ricevere una cura. Secondo un’indagine svolta in Ticino dal DSS nel 2017, tra i motivi principali di questa tendenza, con conseguenze importanti anche per chi sta accanto alle persone che ne soffrono, ci sono vergogna e paura della reazione altrui, conoscenze limitate sul tema (sintomi, cause, possibilità di cura, professionisti coinvolti), oltre a una certa diffidenza nei confronti delle cure e di chi le offre. 

Tramite la campagna di informazione e di sensibilizzazione lanciata oggi, il Dipartimento della sanità e della socialità intende quindi combattere questi pregiudizi, migliorare l’informazione sulla depressione e sulle possibilità di cura e promuovere la comprensione della malattia, favorendo una maggiore accettazione verso chi ne soffre. Una migliore conoscenza e comprensione fra la popolazione permetteranno di favorire la corretta diagnosi, l’intervento precoce e le cure adeguate.

La campagna intende in particolare veicolare la consapevolezza che la depressione può colpire chiunque, che ha molte facce e che è curabile. A questo scopo, grazie alla collaborazione con vari partner presenti sul territorio come, ad esempio, medici, psicologi, infermieri, farmacisti, e altri professionisti, nelle prossime settimane sarà distribuito un opuscolo informativo con informazioni semplici e chiare sul tema. Inoltre, nei mesi a venire in collaborazione con «L’Ideatorio» dell’Università della Svizzera italiana, saranno proposti diversi eventi pubblici nei quali la tematica sarà affrontata in maniera colloquiale. Tutti i dettagli, approfondimenti, appuntamenti, contatti e link possono essere consultati da subito sul sito web del progetto «Alleanza contro la depressione Ticino», all’indirizzo www.ti.ch/depressione.

Top